Una delle prime cose da fare, quando si decide di avviare un’attività, è la scelta della giusta location che, a parità di altri fattori, può fare la vera differenza tra un locale di successo o meno. Il posto destinato ad ospitare la vostra startup è una variabile fondamentale, tuttavia quali sono i criteri da seguire per una corretta valutazione?

Per qualsiasi attività non ubicata in una zona pedonale o comunque in un centro urbano dotato di parcheggi (gratuiti o a pagamento) nelle vicinanze, uno dei fattori da considerare è sicuramente la possibilità di trovare parcheggio. La difficoltà di raggiungere un luogo con il proprio mezzo e dunque dover impiegare molto tempo per raggiungerlo perché costretti a lasciare il proprio veicolo lontano, in molti casi dissuade il potenziale acquirente dal recarsi in un determinato locale, per quanto il cibo possa essere ottimo, i prezzi possano essere buoni e lo staff possa essere simpatico e competente. Se il cuore degli affari è rappresentato da clienti che consumano velocemente, come nel caso di un bar o di una trattoria diurna, l’accessibilità nel trovare parcheggio deve essere garantita. Sicuramente, una volta fidelizzata la clientela, il problema del parcheggio passerà in secondo piano, ma nel momento in cui ci si ritrova a dover scegliere la giusta location per l’avvio della propria attività non si può pensare che i futuri clienti siano disposti sin da subito a perdere qualche minuto in più o a fare un percorso a piedi più lungo per raggiungere il vostro locale.

Un altro fattore da considerare nella scelta della location è sicuramente il target di riferimento. A prescindere dalla possibilità o meno di trovare parcheggio, il luogo dove aprire la vostra attività deve sicuramente fare i conti con il target a cui si rivolge. Dunque, innanzitutto il gestore di un bar di successo dovrà individuare il target, cioè il tipo di clientela, che dovrà frequentare il locale e che costituirà la base del giro di affari. Dopo aver individuato la fascia di frequentatori, insieme a professionisti del settore, si studierà l’ambiente e l’arredo ideale che metterà a proprio agio il cliente. Ad esempio se si sceglie di puntare su un target giovane, la location ideale potrà essere vicino ad una università o a poli scolastici, mentre se si sceglie di puntare su un target più adulto, la location ideale potrà essere all’interno di quartiere economico, ed un ambiente caldo e rilassante aiuterà il cliente a“staccare la spina” durante le pause.

Altro fattore da prendere in considerazione è sicuramente il rischio di concorrenza, per cui è bene che la propria location sia lontana da altri locali simili al vostro ed indirizzati allo stesso target. Anche la visibilità non è da trascurare. Soprattutto se si sceglie una zona di passeggio e dunque davanti al locale passano molte persone, è bene che ci siano ampie finestre che consentano di cominciare a godere del bar guardando dentro e che viceversa consentano a chi sta dentro di guardare i passanti. Attenzione anche allo spazio esterno, cioè alla possibilità di mettere tavoli fuori, possono essere fondamentali soprattutto in primavera, con tutti i clienti che vogliono godere i primi raggi di sole.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici a info@dinamicastore.com o chiamaci al 0804958407